Premi e riconoscimenti

Premi e riconoscimenti


camera di commercio giappone.

Concorso Alessandro Valignano

ProdottoD'Italia ha vinto, giusto a cavallo tra il 2014 e il 2015, il primo premio del concorso Alessandro Valignano: concorso indetto dalla Camera di Commercio Italiana in Giappone per promuovere il business Italiano nel mercato nipponico. Grazie alla qualità ed all’innovatività del prodotto O'you, ProdottoD'Italia è stata scelta come azienda capace di rappresentare al meglio il dinamismo e l'esclusività del Made in Italy nel mondo.
Dal 2015 è stato attivato un account di ProdottoD’Italia oltreoceano con l’obbiettivo di avvicinare ancora di più il nostro prodotto al pubblico nipponico.

principi attivi

Principi attivi

ProdottoD’Italia è tra i vincitori del bando regionale “Principi Attivi” con il progetto: “ProdottoD’Italia: l’Export a Km0”.

Principi Attivi è l’iniziativa della Regione Puglia per favorire la partecipazione dei giovani pugliesi alla vita attiva e allo sviluppo del territorio attraverso il finanziamento di progetti ideati e realizzati dai giovani stessi.

Partner di progetto


Società cooperativa Primo Principio. La Società Cooperativa “Primo Principio” (www.primoprincipio.it) nasce nell'estate del 2011 focalizzata sul progetto Virtual Zero di cui fa parte “Wi-Wine”: il servizio VirtualZero dedicato alle filiere di produzione vitivinicole che tramite copertura Wi-Fi delle aree cantine e vigne permette di erogare un accesso ad Internet senza fili.
Sfruttando il know-how e la collaborazione di PrimoPrincipio, abbiamo voluto riproporre in campo olivicolo quanto da loro egregiamente realizzato in campo vitivinicolo, portando così alla luce.
O’You: il progetto pilota sull’applicabilità delle soluzioni wireless anche in campo olivicolo!

O'You è il marchio di oli extravergine di oliva a filiera trasparente realizzati grazie al contributo della Regione Puglia.

Export…a Km0?


L'evolversi delle tecnologie, insieme alla crescente domanda di trasparenza e di informazione dei consumatori, impongono l’azzeramento delle distanze tra produttore e consumatore anche sul mercato globale, dove le distanze geografiche reali non sono trascurabili.
In questo contesto, ciò che conta non è la distanza chilometrica, bensì quella “percepita” dal consumatore in base alla quantità e alla qualità delle informazioni che può ottenere su un prodotto, alla loro affidabilità, ed al livello di “controllo e verifica” delle informazioni che lo stesso consumatore può esercitare.
Questo perché i criteri valutativi del consumatore si basano spesso su elementi puramente esteriori, come il colore o la densità dell’olio, senza elementi razionali che giustifichino una scelta consapevole di un prodotto o di un altro. La mancanza di trasparenza informativa genera un appiattimento del mercato, facendo si che prodotti di qualità differente, concorrano sullo stesso piano e con lo stesso prezzo. Per Prodottod’Italia raccontare la storia di un prodotto diventa più importante e funzionale dell'attirare l'attenzione del consumatore. Se le multinazionali si affacciano al mercato globale con la grande distribuzione e con politiche di prezzi aggressive, noi intendiamo differenziarci percorrendo una strada diversa: quella della preservazione della qualità dei prodotti che intendiamo commerciare, cercando di portare direttamente sulla tavola dei consumatori i paesaggi, le sensazioni e le peculiarità della terra da cui provengono, mediante la filosofia del Kilometro Zero Virtuale.

  • Vincitori di "Princi Attivi 2012"

    Premio come miglior idea innovativa

  • The O'You family

    Una famiglia di Oli di altissima qualità

  • Il progetto O'Live

    Visita l'oliveto in tempo reale!!!

  • Una tradizione antica

    Scopri la storia dei nostri Oli di Oliva